LA BIBLIOTECA DE AMICIS di GENOVA

Riprendiamo l'argomento biblioteche perché me n'è venuta in mente una che si affaccia sul mare: la Biblioteca Internazionale per ragazzi Edmondo De Amicis (tra le prime in Europa dedicata al pubblico giovanile).
Genova dicevo è un'idea come un'altra...Sono passati ormai un paio d'anni. Era inverno, ci siamo arrivati col treno. Non avevamo grosse aspettative e invece ci siamo resi conto che visitare Genova non è un'idea come un'altra. E' una bella idea!
Dopo aver vagato per le vie strette e colorate della città, siamo arrivati al Porto Vecchio che di vecchio non ha poi molto. Abbiamo passeggiato per la grande pedonabile che costeggia il mare. Abbiamo superato il veliero, visitato l'Acquario e mangiato montagne di trofie al pesto.
Poi siamo arrivati in via Magazzini del Cotone, una area industriale rimessa a nuovo ma che mantiene quel fascino metallico, quell'idea di vecchia fabbrica che adoro. La Biblioteca è lì, in un grande casermone con le scale mobili al primo piano e le finestre basse e grandissime che mostrano il mare.

C'abbiamo passato un pomeriggio intero. Ci siamo sentiti a casa, ci siamo rilassati, abbiamo letto, frugato, chiacchierato. La  gente andava e veniva. I ragazzi studiavano. I vecchi leggevano il giornale. I bambini si rotolavano a piedi nudi nel loro spazio morbido. C'è pure un piccolo teatro.  La  Biblioteca de Amicis è viva.
Una meravigliosa scoperta!

Nessun commento ancora

Lascia un commento